Italia Solidale - Mondo Solidale

News

GIARDINI D’AMORE

GIARDINI D’AMORE

Partiamo dal salvare un bimbo nel Sud del mondo, per arrivare a far fiorire la Vita anche qui tra noi

1) È la carità che salva dalla morte un bambino, l’inizio della nostra salvezza.

2) Oggi per ritrovare se stessi e sane relazioni come tutti necessitano, c’è necessità di incontrarsi salvando insieme dalla morte i bambini.

3) Troppe parole sentiamo, troppe aspettative e richiami ridotti ci vengono proposti, ma la nostra vita ha bisogno di contenuti ed esperienze forti e libere di qualità.

4) Trovando persone degne e di qualità che facciano un’adozione al mese è la base per soddisfare la nostra dignità ed iniziare a permanere ed avere scambi di qualità, di vita, che superino il mangiare, il vestire, gli incontri fasulli o le gite superficiali.

5) Di questa dignità e questi scambi di dignità, tutti ne abbiamo immensamente bisogno.

6) Purtroppo la vita personale, lavorativa e relazionale di oggi mai soddisfa in pieno i nostri bisogni.

7) Noi vogliamo aiutare persone e famiglie a scoprire e testimoniare la propria dignità attraverso la carità, l’amore e la libertà.

8) Basta essere dipendenti e schiavi di qualsiasi riduzione di vita, di falsità, isolamento e malattia.

9) Noi abbiamo l’esperienza di comunicare in spirito e verità con oltre due milioni di persone che sono libere e sanno amare. Tutte hanno incominciato a vivere facendo un’adozione.

10) Poi tra di loro hanno formato comunità che si basano sui dieci libri che io ho scritto ed oggi ormai vivono solo dell’esperienza di complete relazioni a livello personale, familiare, comunitario, nazionale e mondiale.

11) Anche in Italia abbiamo già molte persone, famiglie degne e libere e con esse in tutti i territori regionali, facciamo già qui l’esperienza di costituire veri e nuovi giardini di vita personali, familiari, che via via sempre più vivificano e risolvono ogni riduzione e falsità di vita esistenziale, culturale, scientifica, religiosa, politica e sociale senza sostituirsi a nessuno. Tutti aiutiamo ad essere quello che sono per incontrare pienamente se stessi, la famiglia e la realtà.

Padre Angelo Benolli (Fondatore e Presidente di Italia Solidale – Mondo Solidale)

dal sito ioacquaesapone

Altre news

29/09/2022

Le elezioni, Gesù e il vero volto dell’inconscio

26/09/2022

LA CARESTIA E UNA VIA, DOVE SEMBRA NON CI SIA

24/09/2022

Una nuova cultura di vita e un nuovo modo di far missione per trasformare l’Italia e il mondo

29/09/2022

Le elezioni, Gesù e il vero volto dell’inconscio