Italia Solidale - Mondo Solidale

News

Una nuova cultura di vita e un nuovo modo di far missione per trasformare l’Italia e il mondo

Ogni persona è una meraviglia. Lo vediamo nei bambini. 
Eppure, sono millenni che le persone, le coppie, le famiglie, i bambini, le comunità, i popoli soffrono a causa di inganni secolari mai visti né risolti, specialmente quelli della scienza senza Dio e senz’anima e della fede degli “scribi e farisei” che si pongono al posto di Dio e della persona e che Gesù chiama: “ladri e briganti”. 
Questi inganni non sono frutto di una colpa cosciente, ma della secolare lontananza da Dio e della conseguente ignoranza sulla Creazione che è invece insita nell’inconscio di ogni persona. 
Per queste ragioni, nella debolezza e nell’ignoranza dell’inconscio, si è sviluppata sempre più una cultura dominante che fa fuori Dio e la persona e che mette al primo posto l’Economia. 

Su questa base culturale si sono anche sviluppate sempre più una Scienza senza Dio e senz’anima e una falsa fede degli “scribi e farisei” che si mettono al posto di Dio e della persona, che Gesù chiama “ladri e briganti”. A causa di questi inganni culturali, le persone si sono sempre più allontanate da Dio, da sé, dalle relazioni, da un lavoro creativo e di servizio, e c’è stata sempre più confusione, violenza, guerra, con le conseguenti malattie, pandemie e morte. Oggi siamo arrivati alla quasi totale sparizione dell’anima e delle energie personali di ognuno.

Non sono più le persone o gli stati a tenere in mano le sorti del pianeta, ma i mercati finanziari e le multinazionali: “entità immateriali” in cui le persone, senza volere e senza capire, si sono completamente annullate e a cui sono completamente sottomesse. Quando parlo di persone inconsciamente sottomesse a questa cultura di morte mi riferisco tanto all’1% “ricco” della popolazione mondiale, che detiene il 99% delle ricchezze della terra, quanto al 99% della popolazione povero. La fame di profitto ha portato ad una produzione industriale forsennata, a traffici frenetici di automobili e altri mezzi di trasporto. Questo ha prodotto l’inquinamento atmosferico e la conseguente alterazione degli equilibri naturali. Inoltre, miliardi di poveri, ingannati dal miraggio di un “falso benessere”, hanno abbandonato le campagne e si sono ammassati in luoghi malsani, nelle grandi metropoli che oggi ospitano l’80% della popolazione mondiale.

Questo è stato il “brodo di coltura” di moltissimi micidiali Virus che negli ultimi 50 anni si sono sviluppati uccidendo milioni di persone. Pensiamo all’AIDS, all’Ebola ed ora al Covid-19, che da ormai 3 anni colpisce l’umanità e non accenna a sparire. Anche l’attuale “III guerra mondiale” scatenata dall’invasione dell’Ucraina da parte della Russia, ha alla sua base gli interessi della “finanza” mondiale. In un tale contesto le persone soffrono sempre più atrocemente nella fede, nell’anima, nella sessualità, nei nervi, nel corpo e nella mente e sono sempre più impoverite nella dignità e nei beni di prima necessità. In tutto questo caos distruttivo le persone cercano, ma non trovano, anche perché, a causa degli inganni inconsci mai visti né risolti della falsa fede e della falsa scienza, cercano in modo confuso. Mi colpisce ad esempio il fatto che nell’anno della III guerra mondiale, della crisi globale, della pandemia che non si arresta, la notizia più “cliccata” dagli italiani è la separazione tra il calciatore Francesco Totti e la famosa show girl Ilary Blasi. Vediamo un segno di tutta questa mancanza di vita nel fatto che qui in Italia, da ormai decenni, nascono sempre meno bambini, mentre nel Sud del mondo ne muoiono a migliaia ogni giorno di fame o sui barconi dei migranti, come ci raccontano le notizie di cronaca anche di questi giorni.
Davanti all’immane cecità e sofferenza dell’umanità possiamo cogliere il valore profetico del Carisma, delle comunità eucaristiche e missionarie e del nuovo modo di fare adozione a distanza con i gemellaggi mondiali sviluppati da p. Angelo Benolli O.M.V., sacerdote, missionario, scienziato, antropologo presidente e fondatore di “Italia Solidale – Mondo Solidale del volontariato per lo sviluppo di Vita e missione”, in 91 anni di vita, 63 di sacerdozio e 54 di attività d’incontri quotidiani per molte ore, con persone di ogni cultura e religione.
Si tratta di una nuova e completa cultura di vita e di un nuovo modo di far missione che stanno già salvando la vita di 2.500.000 persone in 144 missioni dell’Africa, dell’India e del Sud America ed in tutti i territori italiani: uomini e donne, famiglie e comunità di ogni condizione, religione e cultura che, con questa esperienza, escono da tanti inganni, trovano Dio, sé, l’amore, un lavoro creativo e di servizio e sono missionarie.

Tutti questi contenuti ed esperienze sono racchiusi nei libri, documenti e video di p. Angelo oggi tradotti in 35 lingue.
In essi troviamo scoperte epocali immense e necessarie.
Pensiamo alla scoperta dell’Io potenziale con cui p. Angelo ha cambiato l’inconscio di Freud. Pensiamo alla scoperta delle identificazioni negative che vengono dalla mancanza d’amore, che s’incidono sulle cellule nervose inconsce che tutto registrano e non cambiano per cui la persona, senza saperlo, ripete nel presente il suo passato. P. Angelo ha anche visto che in queste registrazioni nervose si pone il diavolo. Pensiamo inoltre alla grandiosa riscoperta del Nuovo Potere di Cristo che fa fuori il diavolo, le identificazioni negative e la morte offrendo il Suo Corpo e Sangue sulla Croce, ma non si sostituisce a noi e vuole che prendiamo la nostra croce con la Sua. Con queste ed altre grandissime scoperte possiamo cogliere finalmente, dopo secoli, la creazione del Padre, l’opera di distruzione del diavolo, la salvezza di Cristo e il movimento continuo dello Spirito Santo nell’inconscio di ogni persona.

Nelle comunità eucaristiche e missionarie di 5 famiglie che s’incontrano ogni settimana con i libri di p. Angelo per pregare, condividere e testimoniare, ogni persona ha la possibilità di entrare nella propria storia e nel proprio inconscio, vedere e risolvere in Dio gli inganni secolari registrati sulle proprie cellule nervose. Con questa esperienza e con i gemellaggi mondiali ognuno finalmente ritrova la propria fede, la propria identità e la propria autentica vocazione di maschio o femmina creata da Dio per essere missionaria nell’Amore. Con queste basi si fonda finalmente l’autentica Civiltà. Lo dimostrano migliaia di testimonianze che ci arrivano ogni giorno dai vari continenti.

Il fatto che il Carisma, le comunità e i gemellaggi mondiali arrivino anche agli italiani, come già sono arrivati a centinaia di migliaia di poveri in Africa, India e Sud America, è davvero urgente e necessario! I volontari di Italia solidale lo sperimentano ogni giorno nel loro quotidiano rapporto con centinaia di persone in tutte le regioni italiane. Sono persone sofferenti, spesso povere di beni materiali, spesso malate o in grave difficoltà economica, ma con una grande anima e un grande bisogno di ritrovare la propria dignità ed essere missionari, amando e facendo fronte a tutte le negatività che incontrano. Vediamo che attraverso la carità verso un bambino del Sud del mondo e la sua famiglia; attraverso la relazione con queste famiglie povere e con noi volontari; attraverso i libri di P. Angelo, i suoi documenti e video, anche questi sofferenti italiani arrivano gradualmente ad essere liberi, sani e missionari e a formare comunità eucaristiche e missionarie nel loro territorio. Vi invitiamo a conoscere ed approfondire questa realtà.

di Antonella Casini

Altre news

15/04/2024

“La pace in noi, tra noi e nel mondo”. Italia Solidale – Mondo solidale: un’esperienza concreta per uscire dagli inganni che sempre producono violenza

21/03/2024

Entro Pasqua salviamo 1.000 bambini e famiglie nel Sud del mondo e altrettante persone e famiglie italiane con i gemellaggi mondiali

4/03/2024

CERCHIAMO UNA COLLABORAZIONE IN SEGRETERIA

15/04/2024

“La pace in noi, tra noi e nel mondo”. Italia Solidale – Mondo solidale: un’esperienza concreta per uscire dagli inganni che sempre producono violenza